Come effettuare il jailbreak del tuo iPhone – una guida semplice

Ho provato a rendere questa guida il più semplice possibile per mostrarti come effettuare il jailbreak del tuo iPhone, anche se non sei un esperto tecnico informatico.

Il jailbreak può sembrare molto scoraggiante per le persone non abituate ad armeggiare con i loro cellulari, ma può d’altro canto essere abbastanza facile da realizzare per chiunque.
jailbreak del tuo iPhone

Leggi questa guida, usa le risorse a cui mi collego e segui attentamente le istruzioni.
Ricorda, se vuoi installare qualsiasi programma di spionaggio cellulare su un iPhone, dovrai prima effettuare il jailbreak.

Alcune buone notizie – mSpy e Flexispy offrono entrambi servizi di installazione che includono il jailbreak del dispositivo e l’installazione del loro software spia – e ciò ne vale la pena specie se non ti senti a tuo agio con l’idea del jailbreak fai da te!

Non sono un grande mago tecnico, ma ho eseguito questo processo abbastanza spesso da aver acquisito una certa conoscenza che renderà il Jailbreak molto facile, anche per te se si tratta della prima volta!

Se sei un principiante dovresti dunque iniziare a leggere questo articolo che ti spiega che cos’ il jailbreak a cosa serve e perché spesso è necessario. Premesso ciò, procediamo con la descrizione dei vari passi sa seguire.

Primi passi: il backup del telefono

Prima di eseguire qualsiasi operazione è necessario eseguire un backup completo del telefono. Devi fare questo in modo che se qualcosa va storto non perderai tutto che vi è memorizzato nel suo interno. La maggior parte delle persone lo fa attraverso iTunes usando la funzione di backup.

Una volta eseguito il backup in tutta sicurezza, devi disattivare la password di blocco del telefono se lo si utilizza. È anche importante non provare a utilizzare il telefono o il PC per qualcos’altro durante il processo.

Scarica il jailbreak corretto

jailbreak iPhone (iOS)

Successivamente devi scaricare il programma con la versione giusta di jailbreak sul tuo computer o laptop. In pratica questo è il download del software che utilizzerai per effettuare il jailbreak del tuo telefono. Ci sono diverse versioni disponibili e devono corrispondere al tuo sistema operativo iPhone (iOS).

Scopri la versione del tuo iPhone OS

Se non lo sai già, è facile scoprirlo. Nella schermata Home del telefono, tocca l’icona delle impostazioni, quindi vai su Generali, e quindi Informazioni. Scorri verso il basso e vedrai i dettagli del telefono e la versione del sistema operativo in esecuzione. In tal caso dovrebbe essere a 5.1 o 6.0.

Ora che hai la versione iOS del tuo telefono, devi scaricare il jailbreak corretto e in tal caso ci sono due siti consigliati. Il primo copre la maggior parte delle versioni del sistema operativo, ma se è necessario è possibile controllare il secondo su iClarified.

Prova prima questo – http://findmyjailbreak.com/

Se la tua versione non è elencata, vai a questo link su iClarified e controlla lì.
Basta selezionare il numero della versione e i link ti porteranno ai download. Scarica il software sul PC e segui le istruzioni.

Alcuni download saranno in formato zip. Questi sono solo file che sono stati compressi e resi più piccoli per un facile download. Dovrai decomprimere i file per poterli usare. Puoi scaricare software gratuito per questo se non ce l’hai già ( 7-zip.org è molto buono).

Hai solo bisogno di eseguire 7-zip ed estrarre i file che hai appena scaricato. Dovresti quindi vedere un file o un’icona per eseguire il programma di jailbreak (di solito termina con .exe).

Esecuzione del software di jailbreak

Assicurati adesso di non avere altri programmi aperti sul PC e fai clic sul programma di jailbreak (file .exe). Controlla inoltre che nulla sia inesecuzione sul tuo telefono e collegalo al computer tramite cavo USB – iTunes dovrebbe essere chiuso.

Cydia

Fatto ciò clicca sull’icona “Jailbreak” per farlo funzionare – ci vorranno alcuni minuti per completarlo. Successivamente Ti verrà chiesto di aprire l’icona di jailbreak che appare sulla schermata iniziale del tuo telefono: aprila e il jailbreak verrà completato.

Cerca l’app Cydia e fai clic su di essa: si aggiornerà automaticamente. Questo è tutto – hai finito!

 

Con Cydia installato e aggiornato, il processo è completo e tu hai ottenuto il Jailbreak che ti serviva!

Nota a margine

Il jailbreak del tuo iPhone non è dunque difficile specie se segui le istruzioni e ti prendi il ​​ tempo necessario. Se ti trovi in ​​difficoltà, ho incluso i collegamenti ad alcuni siti utili qui sotto che dovrebbero aiutarti se hai qualche problema – il Q & A è particolarmente buono.

Hai ancora paura di provare il Jailbreak? Leggi la mia recensione di mspy: offre funzionalità di monitoraggio limitate e non ha bisogno di un jailbreak. In realtà è un’app spia per computer e non è installata sul telefono di destinazione, ed anche se molto diversa, potrebbe essere di aiuto in alcune situazioni.

You May Also Like

About the Author: Martin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *